I. C. "Tattoli - De Gasperi" partecipa a #FUTURAITALIA e vola in Danimarca

di Francesco Catalano

I. C. "Tattoli - De Gasperi" partecipa a #FUTURAITALIA e vola in Danimarca

Corato Attualità

letto: 158 volte 12 giugno 2019 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


Esperienza indimenticabile per una delegazione di otto alunni della Secondaria De Gasperi che, accompagnati dai loro docenti di tecnologia, hanno partecipato alla tappa finale del progetto MIUR #Futura Italia 2019. L'Istituto “Tattoli - De Gasperi”, selezionato per le iniziative innovative messe in campo in ambito didattico e digitale, è entrato nella rete di scuole italiane coinvolte nel progetto promosso dal Ministero.

L'evento si è tenuto dal 5 al 7 giugno 2019 a L' Aquila, città scelta per la conclusione di questo anno scolastico in quanto simbolo di rinascita e rigenerazione.

La città si è trasformata per l’occasione in un contenitore di idee e progetti, con gare tra ragazzi, esibizioni, performance artistiche, incontri e dibattiti; 121 i laboratori per gli studenti e 31 quelli per i docenti, dal coding al tinkering, dal making al videogaming, in un mondo avveniristico con droni, simulatori, stampanti tridimensionali.

I nostri alunni sono stati protagonisti di questo evento partecipando alla gara riservata alle Secondarie di Primo Grado, organizzata con la formula dell' Hackathon: tale competizione, estremamente sfidante e coinvolgente per questa fascia d'età, mira a mettere in campo competenze creative e immaginative e a sviluppare la capacità di lavorare in team.

Di fatto i partecipanti sono stati stimolati a dare il proprio miglior contributo con la motivazione forte che la squadra vincitrice potrà arricchire ulteriormente la propria esperienza partecipando a gare successive in Italia o all'estero.

Le sfide proposte hanno riguardato: la rigenerazione urbana, la sostenibilità ambientale, la sicurezza, l'uso di sistemi tecnologici all'avanguardia disponibili o futuribili.

Tutti i ragazzi provenienti dalle diverse scuole sono stati distribuiti ciascuno in una squadra diversa rispetto ai propri compagni, con l'obiettivo di favorire le capacità collaborative e di socializzazione e di sviluppare le potenzialità di ciascuno. Così, ciascuno degli otto alunni della De Gasperi ha partecipato alla competizione come esponente di team diversi, riportando in ogni caso ottimi risultati.

Al termine dei lavori i relatori hanno illustrato i loro progetti nella piazza del Duomo gremita, davanti al pubblico di ragazzi di tutte le scuole partecipanti, docenti, dirigenti e autorità e alla presenza del Ministro dell’Istruzione Bussetti.

Ciascuna delle tre squadre selezionate dagli esperti per la finale ha visto protagonisti tre dei nostri alunni:

  • Salvatore Strippoli della classe II G con il progetto "AgoLaser";
  • Serafina Bevilacqua della II C con il progetto "Digital Brains";
  • Domenico Rutigliano della II G con "GeHOMEtric" che è stato votato dal pubblico presente, composto da alunni e docenti di tutte le scuole, come miglior progetto, premiato con la partecipazione della squadra al prossimo Junior Hackaton, che sarà organizzato in Danimarca, sempre nell'ambito dell'iniziativa #Futura.
Questa importante esperienza formativa, insieme ai progetti realizzati dai partecipanti, saranno occasione di condivisione con i compagni e con tutta la comunità scolastica dell'Istituto, nell' ottica di una didattica del confronto e dell'innovazione.