Penso che un sogno così non ritorni mai più ...

di Teresa Mazzilli

Penso che un sogno così non ritorni mai più ...

Corato Attualità

letto: 329 volte 8 ottobre 2019 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


Oggi, 4 ottobre 2019, noi insegnanti e alunni delle quinte classi dell' I. C. "S. M. Imbriani - Piccarreta" abbiamo vissuto un momento da sogno e ci siamo fatti trasportare da un "treno" di emozioni.

Con il treno della Ferrotramviaria Bari-Nord, alle otto e venti, ci siamo recati a Ruvo di Puglia.

La giornata si annunciava grigia, ma la pioggia ha lasciato spazio ad un cielo sempre più generoso di luce.

Ci ha accolto una guida esperta della Pro Loco che ci ha illustrato alcuni cenni storici e artistici riferiti al territorio e alla Chiesa di San Michele Arcangelo adiacente alla Casa di riposo intitolata a M. M. Spada.

A seguire ci siamo sorpresi ad ammirare la spettacolare storia di San Francesco e le tappe fondamentali della sua vita attraverso il ciclo di affreschi che abbelliscono l'intero perimetro del chiostro conventuale.

Con delicatezza e passione gli operatori e il personale della Casa di riposo ci hanno fatto conoscere gli ospiti della casa. Con loro abbiamo condiviso del tempo ascoltando le loro storie che hanno incantato e incuriosito i nostri alunni. Con canti, scenette e racconti scaturiti da una valigia piena di ricordi il tempo è volato e la visita si è conclusa con la degustazione di "pane e pomodoro"; per finire i ragazzi hanno offerto ai nonni un non ti scordar di me, fiore simbolo e ricordo del nostro passaggio.

Abbiamo raccolto impressioni, osservazioni ed emozioni che ognuno conserverà nel proprio cuore.


Immagini