Un murales per la musica: il Liceo Artistico Federico II all'Istituto Comprensivo De Gasperi

di Mariacarla Quaranta

Un murales per la musica: il Liceo Artistico Federico II all'Istituto Comprensivo De Gasperi

Corato Attualità

letto: 1055 volte 5 dicembre 2020 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


A volte le parole non bastano. E allora servono i colori. E le forme. E le note. E le emozioni” afferma lo scrittore Alessandro Baricco, così se le parole non bastano o non possono essere usate si ricorre alla musica e all’arte. Con lo stesso spirito, la dirigente scolastica, Maria Rosaria De Simone, dell’Istituto comprensivo Tattoli-De Gasperi, dove è presente l’indirizzo musicale, per omaggiare la bellezza della musica, ha voluto ricoprire con un murales, ad essa dedicato, un muro perimetrale del plesso della scuola secondaria di 1° grado, sito in via Sant’Elia. Il progetto è stato reso possibile grazie alla presidente Nicolangela Nichilo della Fondazione Cannillo, che ha finanziato l’opera, e al dirigente scolastico, Savino Gallo, dell’I.I.S.S. Federico II Stupor Mundi, che ha accolto la proposta.

Da subito la classe V B dell’indirizzo arti figurative del Federico II, sotto la guida e il coordinamento dei professori Rosanna Minervini e Riccardo De Feo, si è messa al lavoro nella realizzazione di questo progetto articolato e, per certi versi, ambizioso. Dal mese di novembre dello scorso anno scolastico, dapprima come attività curricolare al mattino e poi come attività extracurricolare nel pomeriggio, gli alunni si sono dedicati a tutte le fasi dell’opera: i rilievi sul posto, l’analisi del tema, le varie ipotesi di lavoro, i bozzetti, le tecniche da usare. Ore e ore di alacre lavoro e, alla fine, è venuto fuori, dalla mente creativa dei ragazzi e dal potere immaginifico dell’arte, un vero e proprio racconto. E allora perché non trasformarlo anche in un albo illustrato? L’editore Giuseppe Piacente della Casa Editrice Secop di Corato si è mostrato subito entusiasta del piano dei ragazzi e, da questo sodalizio, a gennaio verrà dato alle stampe anche un albo illustrato. Intanto gli alunni della V B, da qualche giorno, sono impegnati nella fase finale del progetto e fervono i lavori in cantiere. L’area del muro perimetrale, lungo 50 metri, che ospiterà il murales è stata sistemata e riparata da crepe e scrostature, grazie alle ditte edili di Giovanni Berardi, per il rifacimento del marciapiede, e di Sabino Carnicella, per la preparazione del muro; così i giovani studenti del Federico II, con tutte le precauzioni igienico-sanitarie dovute all’attuale emergenza sanitaria, sono ora al lavoro.

Il risultato? Ancora un po’ di attesa e, tra qualche giorno, prima di Natale, potremo ammirare a Corato un nuovo murales in cui la potenza delle immagini celebra la grandezza della musica, in questo binomio perfetto che da sempre accompagna la vita dell’uomo.


Immagini