Caffè e tisana annebbiati

di riccardo leone

Caffè e tisana annebbiati

Andria Attualità

letto: 245 volte 12 febbraio 2018 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


La legge n. 3 del 2003 all'articolo 51 ha introdotto dal gennaio 2005 il divieto di fumare in tutti i locali, ad eccezione di quelli appositamente attrezzati con gli impianti di ricambio aria.

Detto questo, nel pomeriggio di domenica con amici vado "nel salotto di Andria" e mi fermo in un bar o meglio nel suo dehors. Ordiniamo caffè e tisana e subito una nube di fumo ci avvolge accompagnato dal suo odore. Mi guardo intorno e la maggior parte dei presenti sta fumando, per carità tutto bene se ci fossero delle finestre e porte che consentono il riciclo di aria, ma ahimè siamo blindati, i funghi caloriferi accesi vista la temperatura esterna fredda e in tutto questo la mia amica inizia a tossire.

Chiedo: "Scusate è consentito fumare qui ?"

La cameriera sorridente mi risponde "sì" pensando di farmi cosa gradita.

Chiedo il conto e corriamo a respirare.

Ora, capisco il periodo "di crisi" che stiamo attraversando ma la cura e la salute dei clienti va tutelata e continuando così rischiate di perderli !