Traguardi: la corsa campestre dei ragazzi del "Tannoia"

di Claudio Rocco

Traguardi: la corsa campestre dei ragazzi del "Tannoia"

Corato Attualità

letto: 252 volte 6 febbraio 2019 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


Otto con grinta, determinazione, entusiasmo, agonismo. Otto in rappresentanza dell’ITET “Tannoia” di Corato alla fase provinciale della gara di corsa campestre dei Campionati Studenteschi 2018/19, tenutasi presso la masseria “Vero” di Palo del Colle.

Si sono preparati con i loro docenti di Scienze motorie, come se dovessero vincerli quei Campionati. Con la serietà di chi prova a dare il meglio di sé in ogni circostanza. Ma l’obiettivo dei loro docenti era un altro, quello di avvicinarli alle attività sportive quali fonti di benessere psico-fisico e strumenti di educazione al rispetto delle regole. Inflessibili i giudici di gara, non hanno potuto che verificare la correttezza di tutti i partecipanti. Così la corsa è stata un lungo momento di gioia -lungo 2 chilometri- come lo sono tutte le occasioni in cui si mettono in gioco corpo e mente. A renderla indimenticabile hanno concorso la bella giornata, il percorso immerso nella natura, e l’incontro con tanti altri ragazzi e ragazze in rappresentanza di sessantasette scuole di II grado delle province di Bari e BAT. I giovani del “Tannoia” hanno gareggiato per la categoria allievi comprendente studenti iscritti al primo, al secondo e al terzo anno.

Gli otto atleti sono stati accompagnati dai prof. Giuseppe Albanese, Piero de Palma, Nunzia Loiodice, Rosa Mastromauro. Tutti hanno superato il traguardo, anzi i traguardi, al plurale, di questa manifestazione organizzata in collaborazione con la Federazione italiana Atletica leggera, FIDAL.


Immagini