Al contest “Ragazzi Speciali” “Eraclio d’oro” vince il team dell’I.P.C. “L. Tandoi”

di IISS ORIANI TANDOI

Al contest “Ragazzi Speciali” “Eraclio d’oro” vince il team dell’I.P.C. “L. Tandoi”

CORATO Attualità

letto: 447 volte 23 ottobre 2019 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


Al contest “Ragazzi Speciali” “Eraclio d’oro” vince il team

dell’Istituto Professionale “L. Tandoi”

Sono state ore intense quelle trascorse ieri. Ore percorse dall’emozione elettrica ed adrenalinica della gara. E....che gara!

La 7^ edizione della prestigiosa kermesse culinaria “Eraclio d’oro” si è svolta ieri, martedì 22 ottobre, presso “Lo Smeraldo” wedding & events di Canosa di Puglia.

E’ il terzo anno consecutivo che l’imponente location ospita l’avvincente competizione culinaria, organizzata – sin dal 2009 – dalla Associazione Cuochi e Pasticcieri (ACP) della provincia BAT, con l’obiettivo di creare e far emergere professionalità vincenti nei settori della Cucina Calda, Pasticceria e, dall’edizione 2017, anche del Cake Design.

Ed è stato il primo anno in cui il Regolamento ha aperto i “battenti” del Concorso – oltre che ai professionisti ed agli allievi delle scuole alberghiere – anche ai “Ragazzi Speciali”: allievi del 3°/4°/5° anno degli Istituti Professionali per i Servizi di Ospitalità Alberghiera – settore Cucina – con Programmazione Differenziata.

“L’ACP BAT ritiene, infatti, che i percorsi personali di integrazione debbano rappresentare un obiettivo primario dell’intero settore professionale”, offrendo agli studenti partecipanti un’esperienza extrascolastica che rappresenti, da un lato, una “reale applicazione della didattica impartita a scuola” e, dall’altro, “un momento di crescita e confronto personale”.

Insomma… un’occasione da cogliere! Un appuntamento da non perdere!

Ed ecco… prontamente formatosi il “TEAM” (max n. 2 alunni per istituto) dell’IPC Tandoi di Corato: Vincenzo Cannillo, “ragazzo speciale” , un mix esplosivo di passione per la cucina, voglia di imparare, tenacia e determinazione nel perseguire e raggiungere gli obiettivi, accompagnato e supportato dalla sua docente di sostegno, e Francesco Paolantonio, suo compagno di classe – la 5^ C Cucina – e suo “collega” nella kermesse culinaria.

Entrambi hanno provato e riprovato la ricetta oggetto del concorso nelle attrezzate cucine della scuola, sotto la competente e magistrale guida del docente tecnico di Cucina, Prof. Cataldo Marcone, che ha completato il team in concorso.

E’ stato lui a fornire incoraggiamento e sostegno nel coordinamento delle attività -senza, però, mai intervenire attivamente nella postazione – durante l’espletamento della prova e l’esecuzione della ricetta.

Questa è consistita in uno STARTER (Antipasto gr. 180 - 200) con identità tipica della generosa Terra di Puglia: “La patata pugliese, spezie ed innovazione”.

La fantasia creativa del nostro team in concorso ha elaborato, quindi, la ricetta di un ANTIPASTO VEGETARIANO GLUTEN FREE dal titolo: MILLEFOGLIE DI PATATA DI ZAPPONETA AROMATIZZATA ALLO ZENZERO, FUNGHI CARDONCELLI CON SALSA CREMA ACIDULATA”.

Della ricetta è stato preparato un power point delle fasi di preparazione, una scheda tecnica, con grammatura degli ingredienti, procedimento di esecuzione e cenni storici del piatto e un tutorial .

E già.. perché se il gioco di squadra, in cucina, è fondamentale per la condivisione di spazi e tecniche culinarie, esso è stato il leitmotiv anche delle lezioni mattutine nelle aule scolastiche, ove si è svolto un lavoro interdisciplinare di storia (cenni storici sulla patata di Zapponeta), matematica (calcolo del costo del piatto alla vendita) e scienze degli alimenti (calcolo del valore nutrizionale del piatto).

Insomma, un banco di prova teorico-pratico di alto livello, quello vissuto ieri a Canosa di Puglia. Esso è servito, tra l’altro, a prepararsi e a mettersi in moto in vista del Concorso nazionale, che avrà luogo nel mese di febbraio a Rimini, ove il “nostro” Vincenzo terrà alto il nome dell’Istituto Professionale “Tandoi” di Corato.

E’ ormai pomeriggio quando giunge la proclamazione e la premiazione dei vincitori: the winners are… Vincenzo, Francesco, la prof.ssa Alessandra Fino e il Prof. Marcone dell’Istituto Professionale “Tandoi”!!!

Squadra che vince non si cambia!!!!!


Immagini