Il Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità ospite all'"Oriani-Tandoi"

di IISS ORIANI TANDOI

Il Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità ospite all'"Oriani-Tandoi"

Corato Attualità

letto: 193 volte 6 dicembre 2018 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


Con un relatore di primo piano quale il Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità dott. Giuseppe Tulipani, si è tenuta ieri 5 dicembre presso l’istituto “Oriani-Tandoi” di Corato una conferenza sul tema del diritto all’inclusione e sulle prossime iniziative patrocinate dal Garante, quali: la messa a punto di percorsi di formazione indirizzati a famiglie, insegnanti e operatori di supporto, la creazione di un network di imprese ristorative impegnate a promuovere l’inclusione di giovani con disabilità e l’istituzione della figura del Garante comunale.

Eletto dal Consiglio regionale pugliese il 27/03/2018, il Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità è una figura “a cui è affidata la protezione e la tutela non giurisdizionale dei diritti dei disabili residenti o temporaneamente presenti sul territorio regionale” quindi con il chiaro obiettivo di assicurare loro una piena integrazione attraverso l’accesso a servizi e prestazioni e la collaborazione con enti locali e scuole.

La conferenza è stata introdotta dalla Dirigente prof.ssa Angela Adduci e dalla prof.ssa Annarosa Lotito che nel suo intervento ha sottolineato punti di forza e criticità che caratterizzano il percorso scolastico degli studenti con disabilità, rimarcando il grande impegno in termini di risorse, professionalità, partecipazione, pianificazione e organizzazione di percorsi ad hoc da parte dell’”Oriani-Tandoi”, che negli ultimi tre anni ha raccolto i frutti di questa messe di iniziative, vedendo incrementate esponenzialmente le iscrizioni dei propri alunni speciali. Un dato che attesta l’elevata progettualità inclusiva dell’istituto, che ha sempre trovato nella accoglienza non solo una vocazione professionale e curricolare dei propri allievi, ma una dimensione umana e formativa concreta che ne fanno un laboratorio di progetti di vita; sempre con lavori in corso.…