SECONDO APPUNTAMENTO CON VARIETA' D'AUTORE CON CHICCA MARALFA. MARTEDI' 9 NOVEMBRE ALLE ORE 18:00

di Press Guastella

SECONDO APPUNTAMENTO CON VARIETA' D'AUTORE CON CHICCA MARALFA. MARTEDI' 9 NOVEMBRE ALLE ORE 18:00

bari Attualità

letto: 112 volte 3 novembre 2021 Non raggiunti il minimo di 3 voti.


Il segreto di Mister Willer” è il titolo del libro di Chicca Maralfa edito da Les Flâneurs che sarà presentato da Marialessia Fanelli studentessa e animatrice culturale al Varietà Caffè Bistrot di Bari in via XXIV Maggio, 4. Dopo il successo del primo appuntamento della rassegna culturale “Varietà d’autore”, si prosegue martedì 9/11 alle ore 18:00 Chicca Maralfa nel suo noir “Il segreto di Mister Willer” racconta una storia che coinvolge uno di questi “conduttori” di Twitch da 4 milioni di follower (immaginario quanto realistico), uno di quelli che hanno imparato a costruire e gestire il proprio successo tra i gangli infernali di queste piattaforme ibride. Nel suo programma che si chiama “Babilonia”, con il suo saper ben giocare con le parole, riesce a fare e disfare a suo piacimento qualunque discorso, rispondendo a tono agli interlocutori che spesso finiscono ridicolizzati o le loro storie farcite di torbidi riverberi (e forse per questa capacità di rimestare e rilanciare con prontezza di fronte a storie banali, o affermazioni becere tipiche dei social, un qualche talento pure ci vuole… da inserire nella categoria “nuovi valori”). L’autrice della storia, giornalista e scrittrice pugliese Chicca Maralfa, spiega com’è nato questo romanzo noir e questa storia che alla fine diventa un intreccio incalzante, dal ritmo intenso e molto trascinante: “Direi che nasce dallo sguardo sul nostro tempo, fra social e mass media, che ormai stanno diventando una cosa sola. Perché, ahinoi, lo dico da giornalista, siamo diventati tutti vettori di informazioni, ed è la ragione principale del dilagare delle fake news. S’è perso il controllo, s’è smarrita la certezza dell’autenticità”. Il suo protagonista è, in questo senso, emblematico. “Mr Willer è la figura apicale di questa nuova condizione, il ‘media man’ del futuro, ma con una solida tradizione nel passato, molto colto e narciso, che cerca di imporsi su questa deriva dell’informazione globale, alzando i toni, dalla voce agli argomenti che tratta, per far prevalere un’unica versione dei fatti: la sua, nel dilagare delle opinioni prive di buon senso. Quindi l’ho pensato come un romanzo sulla verità, labile, dei giorni nostri, che dal pubblico investe il privato: è un mondo pieno di falsità e segreti (come Clara e Sofia, le gemelle), che mettono in forse anche il senso della giustizia. Di qui la figura di Roberto Natali, il sostituto procuratore, contraltare di Willer”. L’ingresso è gratuito ed è consentito fino ad esaurimento posti.

Immagini